Organizzazione Ricevimento

Ristoranti per matrimoni a Milano per un menù tipico milanese

Set 18, 2015 SposarsiaMilano

Organizzare il matrimonio a Milano, ma soprattutto il banchetto nuziale, comporta una scelta molto delicata da fare con estrema cura: quella del menù da proporre ai propri ospiti una volta giunti al ristorante.

La cucina tipica milanese è una delle scelte più apprezzate dai futuri sposi che celebrano le proprie nozze nel capoluogo lombardo, perché gustosa, raffinata e soprattutto molto tradizionale. Si tratta di una cucina molto povera, nata dalla cultura contadina e a base, prevalentemente, di carne e verdure. Molti chef presenti nei migliori ristoranti per matrimonio a Milano propongono rivisitazioni in chiave moderna dei tradizionali piatti milanesi, i quali mantengono il gusto classico e corposo, ma con qualche innovazione sulla presentazione o la preparazione.

Un menù tipico milanese per il proprio matrimonio non può che iniziare con i gnervitt, ovvero l’insalata di nervetti: si tratta di una sfiziosa insalata a base di tendini di stinco di vitello, cotti con cipolla e sottaceti dopo una lenta cottura di almeno due ore. Chi vuole rimanere tradizionale a 360°, per il banchetto nuziale, non può tralasciare la presenza nel menù tipico milanese dei mondeghilli, delle ottime polpettine realizzate, storicamente, con avanzi del giorno prima, preparate con carne arrosto o bollita, salsiccia, mortadella, parmigiano e pane ammollato col latte.

Un menù tradizionalmente milanese di matrimonio, non può che prevedere, come primo piatto, dell’ottimo riso giallo allo zafferano: la storia di questo piatto ha proprio a che fare con la storia di un matrimonio, risalente al 1500. La figlia del mastro vetraio Valerio di Fiandra, per il giorno delle proprie nozze, si trovò a gustare un insolito riso giallissimo che ebbe un successone: un collaboratore del vetraio, infatti, convinse i cuochi del banchetto ad aggiungere lo zafferano al classico risotto. Il risultato? Da allora il risotto allo zafferano è un must dell’interland milanese, immancabile in ogni menù di nozze tradizionale.

Per i secondi piatti la cotoletta alla milanese è una pietanza amata da grandi e piccoli, ottima da servire con della cream fresh rinfrescante per un banchetto nuziale tradizionale e innovativo; per chi preferisce rimanere su piatti più “solenni”, l’ossobuco è una prelibatezza davvero unica a base di stinco di vitello con midollo, cotto con burro e brodo.

Per essere fedeli alla tradizione, un menù tipicamente milanese non può dirsi completo senza dei formaggi a conclusione del pasto: tra i più tipici, le formaggelle, la crescenza, i caprini e il gorgonzola, sia dolce che piccante.