Organizzazione

Organizzazione matrimonio Milano: 10 consigli per farlo da soli

Lug 31, 2015 SposarsiaMilano

Per un matrimonio e la sua organizzazione molte coppie decidono di muoversi indipendentemente: molti sposi preferiscono prendere direttamente le decisioni per il giorno più importante della propria vita, senza dare tutto in mano a un wedding planner.  Sia per un matrimonio in chiesa che per organizzare un matrimonio civile a Milano occorrono pazienza e impegno: è necessario occuparsi della location, dei fiori, dell’automobile, del menù del banchetto nuziale e di restare entro un budget prefissatosi per le proprie nozze. Con qualche semplice consiglio, organizzare un matrimonio a Milano sarà più semplice ed eviterà il troppo stress che potrebbe derivare dalle numerose responsabilità alle quali dover pensare.

1 – Il Budget. Lo sposo e la sposa, prima di prendere qualsiasi decisione, dovrebbero per prima cosa darsi un limite di budget al quale attenersi per organizzare tutto e valutare insieme i preventivi. In questo modo si eviteranno inutili viaggi a vuoto per valutare location troppo lussuose o per automobili costosissime.

2 – Le tempistiche. La data è segnata sul calendario e cerchiata in rosso: entro il tempo che resta bisogna fissare la location, organizzare gli inviti, scegliere i fiori e l’abito. È importante suddividersi il lavoro subito e in maniera costruttiva, affidando incarichi precisi a entrambi.

3 – Pronti agli imprevisti. È importante avere sempre un piano di riserva, nel caso in cui qualcosa vada storto. Se il ristorante dei propri sogni è già occupato per la data della celebrazione, avere in mente un altro luogo già valutato sarà un vero asso nella manica.

4 – Potere a entrambi. Sia lo sposo che la sposa hanno lo stesso coinvolgimento su tutto ciò che riguarda il matrimonio e la sua organizzazione. Venirsi in contro e arrivare a un’idea comune eviterà tensioni e litigi.

5 – Potere al dialogo. Parlare insieme di tutto quanto è probabilmente il passo più importante per organizzare un matrimonio a Milano perfetto. Spendere insieme del tempo da dedicare alla pianificazione permetterà di trovare insieme la soluzione migliore.

6 – Comprare un’agenda da dedicare al matrimonio, dove appuntarsi date, idee e i nomi delle location da valutare. Sarà utile per segnare tutti gli appuntamenti col fiorista, col ristorante, con la sartoria e l’autonoleggio.

7 – Sfruttare lo smartphone per sfruttare allarmi audio e sveglie apposite, non ci sarà il rischio di dimenticarsi l’appuntamento dal gioielliere per le fedi nuziali.

8 – Creare delle liste. Nell’agenda sarà opportuno inserire delle liste di cose da fare e da acquistare per il matrimonio per non dimenticare niente.

9 – Fare le prove di tutto. Non solo del vestito, ma anche del ristorante, del menù scelto e della location, anche dal punto di vista fotografico. In questo modo sarà più facile cambiare per tempo ciò che non convince entrambi.

10 – Chiedere aiuto! Se c’è bisogno d’aiuto, interpellare parenti, amici o magari un wedding planner, è l’unica soluzione possibile per non rischiare di non avere tutto organizzato al meglio.